Il gruppo spettacolo "ARUNDEL", fondato da Antonio Minelli e Olga Borghetti, da tempo conduce una sistematica ricerca di musiche e testi medievali, iniziata con la riscoperta dei canti trobadorici e danze antiche

e proseguita poi con le molteplici forme artistiche operate nel medioevo europeo.

Nel 1993 viene fondata l'omonima Associazione Culturale, che si prefigge lo scopo di studiare e diffondere le varie forme d'arte non solo nel campo medioevale.

Incide tre CD per la Sarx Records di Milano: "Cantar e Trobar" collana Angelicum

contenente canti e musiche trobadoriche e profane del XIII;  "Donna de Paradiso" collana Ars Cantus Memorabilis con un programma di laudi e lodi religiose del XIII-XIV secolo; 

“Insula Infabula” musiche per il palio di Isola Dovarese.

Per "Istituto Civico per la ricostruzione storica delle arti e dei costumi" i CD "The English Dancing Master" vol.1 e vol.2 - danze di John Playford

 

Il lavoro di ricerca viene proposto in forma di spettacolo. L'intenzione è di esibire una dettagliata sincronia di emozioni e passioni,  abbinando alla musica danze e momenti teatrali,

cercando di fondere studi musicologici e tradizioni culturali, non solo extraeuropee ed europee ma anche del nostro territorio, con una riscoperta interiore del proprio "Medioevo".


Il lavoro dell’Associazione in questi anni, si è ampliato con l'organizzazione di feste medioevali.  

Corsi per le scuole e seminari sull'uso della Voce nel canto.

In collaborazione con l’amministrazione comunale di Cassine (AL) e con Alessandro Pontremoli,

docente di danza storica presso il DAMS di Torino,  e realizza appuntamenti di festival e giornate sulla ricostruzione della danza storica .

Gli spettacoli che il gruppo "Arundel" propone, sono eseguiti con l'utilizzo di strumenti musicali,

costumi e oggetti d'uso ricostruiti in auge nel periodo storico preso in esame